ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA

ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA
A cosa serve un televisore se avete un acquario che vi incanta con le sue meraviglie?? Luci, alghe verdi, bellissimi manufatti umani e poi i pesci... bellissime creature senza pensieri o questo è quello che credono in molti.

mercoledì 1 aprile 2009

TRA LE ALGHE (7) - Rubrica di Mobu

“Che tempo fa? E che ne so”

Preziose creature d'acqua,
Io che sono un pesce, e vivo in un acquario, non do molta importanza al tempo (atmosferico e anche dimensionale) e quando spesso sento la frase: “non può piovere per sempre”, penso:
“...il vero problema è quando ti piove dentro.”
Buona giornata,
Mobu

6 commenti:

Federico Distefano ha detto...

Se ti piove dentro devi vedere se ti si è chiusa bene la fontanella, quando eri piccolo.
A volte succede.
Conosco uno che si era tutto allagato e gli è affogato il pancreas.
Da quel giorno divenne un tristo figuro, si aggirava solo sotto i ponti e mangiava Tp e Lmch e ogni genere di bestie senza vocali.
Venne salvato da un'idraulico di passaggio che gli spaccò la testa con una chiave inglese e lo capovolse, facendo defluire tutta l'acqua.
Da allora vive felice e contento, con un telo di plastica inchiodato sopra il cranio...
:)

Den ha detto...

Piove dentro a cosa in questo caso? Vorrai dire all'acquario? Beh, perchè se piove dentro all'acquario il povero Mobu non ha molte vie di fuga... :D

SaDiCa ha detto...

... già, povero Mobu... ma nn è felice nell'acquario? o nel mare?

.. una canzone disneyana... lo rendeva allegro... In fondo al mar :D

Mobu ha detto...

[Fede] ....... :O
io conoscevo il cugino del fratello del guardone che sbirciva la scena da una finestra.
Era cosi' curioso, ma cosi' curioso, che fece rotolare la sua boccia di sotto, la quale si ruppe in mille scintillanti pezzi.
Sarebbe morto, o peggio ancora sarebbe stato mangiato da qualche gatto, se per sua sfortuna non fosse passata da quelle parti una vecchiettina con il suo cagnolino.
Il piccolo guardone fu raccolto e messo nel sacchetto della spesa insieme a tante scatolette e scotoline. Li stava un po' stretto, come una sardina, ma meglio cosi' che in pancia a qualche bestia pelosa.
La vecchietta arrivata a casa svuoto' la busta sul tavolo e il piccolo guardone era li che ringraziava boccheggiando.
"Dove ti metto?" disse la vecchietta. Aperte le ante del suo mobiletto, la non piu' giovane donzella estrasse un vaso alto e stretto, tutto dipinto.
"Ecco! Questo andra' bene" disse, e dopo avelo riempito d'acqua ci mise il piccolo pesce che inizio' a girare velocemente.
La signora rimase a guardare la scena mentre il cane ai suoi piedi scodinzolava freneticamente.
"Forse e' troppo buio la dentro?" e appoggiato il vaso sul tavolo ne cerco' un altro trasparente.
Trovò solo un bicchiere, quello che usava il suo amato e compianto marito per la dentiera.
"Non ho di meglio purtroppo ma almeno cosi' potrai tornare a vedere quel che accade fuori" e detto questo la vecchietta prese il bicchiere con dentro il pesciolino e lo mise sul tavolino davanti alla tv.
"Qui starai bene e non ti farai piu' male".
"Grazie" rispose il pesce a bassa voce.
Da quel giorno il piccolo pesce felice rimase a far compagnia alla giovane vecchiettina imparando a memoria tutte le battute di bruttiful e dei ospital.
Fine
:)
Morale: la curiosita' uccise il gatto ma non il pesce.
oppure, megli una tv oggi che una finestra domani. :)

[Den] A libera interpretazione. :) Certo: quando ti piove in casa c'e' da piangere. :)

[SaDiCa] Ma io sono allegro e felice nel mio acquarietto. Riesco sempre a trovare il risvolto positivo nelle cose che accadono. ...pero' quando il frigo e' vuoto.. beh!??!.. allora... :))

Desmond ha detto...

...mmmm ehehe ficiamo che sei hai un amico vicino che ti presta l'ombrello, già va meglio!! ihihhi

Mobu ha detto...

[Des] Facciamo che e' meglio stare all'asciutto. :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...