ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA

ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA
A cosa serve un televisore se avete un acquario che vi incanta con le sue meraviglie?? Luci, alghe verdi, bellissimi manufatti umani e poi i pesci... bellissime creature senza pensieri o questo è quello che credono in molti.

lunedì 20 aprile 2009

TRA LE ALGHE (10) - Rubrica di Mobu

“Un problema fisico gravitazionale: la possibilità di un tracollo spaziale è possibile nel mio acquario?”

Egregi compagni di alga,
oggi vi propongo un problema di fisica.
Ho 1 acquario.
Dentro ci stanno 2 pesci, qualche alga, un po' di ghiaia e una certa quantità di acqua sufficiente a riempirlo.
Se ci metto un cane, la somma della massa presente potrebbe far tracollare la struttura fisica dello spazio?
Potrebbe l'acquaio accartocciarsi su se stesso e diventare una "singolarità"?
Ma soprattutto, la mia salsa ai funghi risulterebbe di qua o di là dell'orizzonte gravitazionale?
La rivedrò mai?
...
Quanti problemi hanno i pesci.
Mobu

10 commenti:

Desmond ha detto...

..io credo che la soluzione sia in un unico teorema:
sapendo che il terno si fermerà a Lodi...quanti soldi ha nel borsellino la mamma?! haahhaahha
ilmistero si infittisce....
trova questa soluzione..e troverai la tua risposta gravitazionale!!! ahahahah

Alessandro ha detto...

ma che è una supercazzola???antani come se non fosse prematurato???

XD

animalia ha detto...

Per la stringa cosmica! La salsa ai funghi se risultasse oltre l'orizzonte degli eventi potrebbe ripresentarsi attraverso un tunnel spaziale all'altro capo di un buco bianco. Ecco, questo è preoccupante se ne si ignora l'ubicazione. Altro quesito drammatico: il verto in realtà non è solido, ma fluido. Un tracollo per massa.. canina è un evento infinetesimale..
I pesci conducono una vita pericolosissima!
:D

animalia ha detto...

Vetro vetro vetro... Dove ho messo gli occhiali? Anche gli astigmatici corrono grossi rischi!

Federico Distefano ha detto...

Risposta:
Il cane mangia i pesci, condendoli con la salsa ai funghi.
Purtroppo, seri problemi di digestione e di autostima fanno sì che il cane divenga stitico.
La povera bestia tenta di autostimolare il bisogno, ingurgitando tutta l'acqua della boccia ma non ottiene risultato, allora si rivolge ad un professionista.
Il veterinario, interpellato, gli consiglia di mangiare le alghe che si trovavano nell'acquario, in quanto potenti lassativi naturali.
Il cane esegue e si ritrova a dover risolvere, quasi immediatamente, uno spinoso problema ovvero: dove andare di corpo, considerando la sua buona educazione ed il fatto che si trova DENTRO casa??
La soluzione è lì, accanto all'acquario, ormai vuoto: la ghiaia.
La singolarità della situazione aguzza l'ingegno del cane che, con la boccia e la ghiaia, costruisce una latrina di fortuna e si accuccia sotto l'orizzonte gravitazionale, per evitare di essere visto in questo delicato momento...
:)))

Mobu ha detto...

[Des] mmmm il terno? Il terno paga abbastanza se la mamma gioca sulla ruota giusta. Pero' e' anche vero che la ruota di Lodi non c'e', quindi la soluzione e' facile: la mamma non ha speso nulla. :)
Mmmmmm le mamma non ha speso nulla quindii... ma scusa?!?? Che centra il borsellino della mamma con il mio acquario?Mah?! Mistero.
[Ale] E' prematuro pensarlo ma prima o poi cadrà dal pero.
Tutto decade.
Dobbiamo giocare di anticipo.
Ci serve una sibillaaaa!!!
[animalia] mmmmmm... ma come fai a sapere che c'e' un tunnel temporale oltre la distruzione della massa? Le leggi della fisica non spiegano cosa accadra' alla materia in quello stadio di compattazione. Certo e' che, se consideriamo lo spazio come un qualcosa di tangibile e fluido (come l'acqua) si potrebbe supporre che esso si laceri in qualche modo duvuto al forte peso dell'oggetto acquarioso.... mmmm... forse con dispersione di particelle canine o fungose. Forse si mischieranno le cose!!! OOOOOOOH! BBLLEEEEEAAAAH! Che schifo!
[animalia] ...eeemmm.. credo che ti siano caduti qui! Nell'acquario. :)
[Fede] :|
....
Certo che ne hai di fantasia!! :))))

SaDiCa ha detto...

ho avuto sempre gravi problemi in matematica.. ma in cucina me la cavo :D

se vuoi, t suggerisco qualche ricetta :D

animalia ha detto...

Se strizzi un tubetto chiuso, vedrai che da qualche parte il contenuto schizza fuori. La meccanica quantistica funziona anche per la maionese e i dentifrici..
Ahh ecco dove erano finiti(gli occhiali), meno male che sono scampati alla massa canina.
Hemmm, la salsa ai funghi sulle tagliatelle, grazie!
Ciao ciao,
anche a Fede (si davvero, bleah..)
:D

Mobu ha detto...

[SaDiCa] Ecco! Questa e' una piacevole soluzione. :) Grazie, mi preparo con il taccuino... salato o dolce non importa, basta che sia in abbondanza.
[animalia] Va bene. Proviamo il tubetto di dentifricio. Da qualche parte salteremo fuori. :))
[Lo Zio] E AL dove lo metti? E' da un po' che lo vedo silenzioso... non e' che e' svenuto? AL?!???? ALLL!!!??? ...AIUTTOOO! E' MORTO!!! MASSAGGIO CARDIACCOOO!!! RESPIRAZIONE BOCCA A BOCCAAA!!! ....si... ma dove ha la bocca... ?

SaDiCa ha detto...

t darò la ricetta del mio chili messicano... è squisita :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...