ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA

ATTENZIONE! QUESTA STRIP CREA DIPENDENZA
A cosa serve un televisore se avete un acquario che vi incanta con le sue meraviglie?? Luci, alghe verdi, bellissimi manufatti umani e poi i pesci... bellissime creature senza pensieri o questo è quello che credono in molti.

giovedì 30 aprile 2009

martedì 28 aprile 2009

Epilogo Maya per Bob

p.s. chi indovina la citazione "musicale" di questa strip riceverà in omaggio una STRIP SU MISURA! :))
(non uno strip... una striscia!). :)

domenica 26 aprile 2009

venerdì 24 aprile 2009

mercoledì 22 aprile 2009

lunedì 20 aprile 2009

A casa

TRA LE ALGHE (10) - Rubrica di Mobu

“Un problema fisico gravitazionale: la possibilità di un tracollo spaziale è possibile nel mio acquario?”

Egregi compagni di alga,
oggi vi propongo un problema di fisica.
Ho 1 acquario.
Dentro ci stanno 2 pesci, qualche alga, un po' di ghiaia e una certa quantità di acqua sufficiente a riempirlo.
Se ci metto un cane, la somma della massa presente potrebbe far tracollare la struttura fisica dello spazio?
Potrebbe l'acquaio accartocciarsi su se stesso e diventare una "singolarità"?
Ma soprattutto, la mia salsa ai funghi risulterebbe di qua o di là dell'orizzonte gravitazionale?
La rivedrò mai?
...
Quanti problemi hanno i pesci.
Mobu

sabato 18 aprile 2009

domenica 12 aprile 2009

sabato 11 aprile 2009

Che palla!!! (Il segreto dei Maya - 44)

TRA LE ALGHE (9) - Rubrica di Mobu

“Il mestiere difficile del pesce giullare”

Solitarie creature d'acqua,
che triste sorte ha il pesce giullare in queste giorni.
Costretto a far ridere anche quando dentro non ha che tristezza.
Mobu

giovedì 9 aprile 2009

martedì 7 aprile 2009

TRA LE ALGHE (8) - Rubrica di Mobu

“Titoli di coda: senza di loro non ci sarebbe alcun spettacolo”

A voi pochi che siete seduti a leggere questo blog (e che potete sedervi),
oggi la striscia non ci sarà.
Anche se sono un pesce e vivo nel mio piccolo mondo demenziale e poco reale questo non significa che io non abbia la sensibilità per fermarmi.
Guardo il vostro mondo senza smettere: vedo i vostri fatti e i vostri problemi.
Rifletto un po', un po' sto in silenzio.
Mi sento seduto per una volta, come in quel posto che voi chiamate cinema.
Rimango a guardare quello che, oltre questo vetro, mi appare un po' attutito e distante.
Sono piccolo ma noto la grandezza dell'evento.
Poi... eccoli li, i titoli di coda.
Passano, scorrono, a volte sono inosservati, a volte mal voluti, eppure ci sono.
Tanti. Scorrono veloci, non si fa in tempo a leggerli tutti.
Sono nomi. Importanti si! Quanto quelli di ogni altro film che viene girato ogni giorno sul pianeta su cui viviamo.
Oggi vorrei leggerli uno per uno e non dimenticarne nessuno. Oggi, domani, e domani ancora, e ancora. Perchè tra due giorni qui ci sarà una nuova strip e i programmi di tutti riprenderanno regolarmente, come è giusto che sia, ma quei nomi non ci saranno più.
Il genere umano ha bisogno di leggere quei titoli di coda, non vi alzate prima; in Abruzzo quanto in Turchia, in Pakistan quanto nel Congo: in ogni luogo in cui ci sia uno spettacolo al termine della sua proiezione.
Ricordate.
Oggi, domani, e domani ancora, e ancora.
Non dimenticateli.
Mobu

mercoledì 1 aprile 2009

La risposta del secolo (Il segreto dei Maya - 40)

TRA LE ALGHE (7) - Rubrica di Mobu

“Che tempo fa? E che ne so”

Preziose creature d'acqua,
Io che sono un pesce, e vivo in un acquario, non do molta importanza al tempo (atmosferico e anche dimensionale) e quando spesso sento la frase: “non può piovere per sempre”, penso:
“...il vero problema è quando ti piove dentro.”
Buona giornata,
Mobu
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...